Il vostro viaggio culinario con il Dynamic Dining di RCI

Pubblicato il 25/02/2015, da Matteo Profili Nella categoria Porti ed escursioniCompagnieNavi da crociere

Dynamic Dining è un concetto nato con l'inaugurazione della Quantum of the Seas fine 2014. Questo nuovo principio di vacanze culinarie con Royal Caribbean International permette ai passeggeri di apprezzare una folla di specialità gastronomiche, senza preoccupazione di orari, di abiti e di posizione. Il Dynamic Dining per tutti i passeggeri Le navi della flotta Royal Caribbean dedicano ormai una maggioranza dei loro ristoranti al concetto del Dynamic Dining. Rispondendo al desiderio di numerosi passeggeri, questa formula permette di sperimentare le cene tematiche, di cui quelli presi secondo i rituali delle epoche passate. I passeggeri, famiglie e epicurei, sono anche invitati a gustare le specialità culinarie dei paesi con menu dell'America, di Estremo Oriente, ecc. Il Dynamic Dining si allarga di più Sempre in ricerca di innovazioni per sedurre la sua clientela ed attirare una nuova, la compagnia Royal Caribbean ha deciso recentemente di raffinare il suo concetto di Dynamic Dining. L'opzione Dynamic Dining classica sarà prossimamente inclusa (aprile 2015) nelle prestazioni delle navi della classe Quantum come sulla Quantum of the Seas o Anthem of the Seas. Compreso nel prezzo della crociera secondo la prestazione scelta, il Dynamic Dining classico permette ai passeggeri di andare nei ristoranti principali delle navi con rotazione. Ogni ristorante propone due servizi alla cena con tavole diverse, ma circondate delle stesse persone e con lo stesso personale per accoglierle. Cosa ne è delle domande speciali? La formula di ristorazione Dynamic Dining comprende anche alcuni pasti speciali preparati alla domanda. Si tratta tra l'altro di pasti poco calorici, senza grassi e poveri in alcune sostanze nutrienti, fra cui il glutine ed il glucosio. I vegetariani beneficiano anche di una presa in carico specifica. Ma è consigliato di formulare una domanda molti giorni in anticipo, o nello stesso istante della prenotazione.

Celestyal Cruises viaggi con partenza dalla Turchia nella brochure 2015

Pubblicato il 19/02/2015, da Matteo Profili Nella categoria Porti ed escursioniCompagnieNavi da crociere

La brochure 2015 della compagnia Celestyal Cruises è ora disponibile e conta molte innovazioni, fra cui nuove crociere che raggiungono due città turche: Antalya et Kusadasi. Celestyal Cruises ha annunciato il mercoledì 4 febbraio scorso il lancio ufficiale della sua nuova brochure per la stagione di crociere 2015. Quest'anno dunque, i dilettanti di traversate marittimi potranno approfittare di alcune innovazioni ancora più valorizzanti e stimolanti come i nuovi circuiti con partenza dalla Turchia con Celestyal Cruises. Le crociere si svolgeranno a bordo della Celestyal Olympia che partirà durante tutto il mese di novembre da Kusadasi o da Antalya per traversate di 3,4 o 7 notti. Altre destinazioni piene di sole e propizie al relax sono anche proposte dall'armatore nella sua brochure 2015. Va dalla Grecia occidentale ai microcosmi Aegean passando per la costa della Dalmazia e Peloponneso. In passato chiamata Louis Cruises, Celestyal Cruises è un'impresa creata nel 1986 e con sede in Limassol, sull'isola di Cipro. Fa parte del grande gruppo Louis fondato da Louis Loïzou. La società ha acquisito la sua prima nave di crociera – Princesa Marissa – l'anno stesso della sua creazione. Molto rapidamente classificata come una dei più grandi compagnia di crociere operando nella regione del Mediterraneo orientale, Louis Cruises si distingue con la sua scelta di scali poco frequentati e non meno affascinanti. Oggi, la sua flotta è composta da 5 navi che offrono un alto livello di comodità agli innamorati dei paesaggi mediterranei. Dalle Isole greche a Cipro, circa 300.000 privilegiati scelgono ogni anno le traversate con Celestyal Cruises. La società è stata spesso ricompensata per la qualità delle sue prestazioni e le esperienze nuove che propone nel corso degli scali.

Ritorno a successo per Costa nell'Oceano Indiano

Pubblicato il 19/02/2015, da Matteo Profili Nella categoria Porti ed escursioniCompagnieNavi da crociere

Come previsto, Costa néoclassicisme ha gettato l'ancora a Port-Louis – Isola Maurizio – per garantire crociere di 15 giorni nell'oceano indiano. Quest'offerta segna il ritorno della compagnia nella regione. Ciò faceva due anni che la compagnia Costa non proponeva più crociere nella regione Oceano Indiano a causa di molti episodi neri che l'hanno fortemente penalizzata, fra cui il naufragio di Costa Concordia e la deriva di Costa Allegra. Dopo una revisione completa del suo sistema di sicurezza, l'armatore italiano propone oggi ai suoi clienti più fedeli traversate eccezionali nell'Oceano Indiano. Interamente rinnovata nei cantieri navali genovesi di San Giorgio, Costa neoClassica garantisce dal 12 gennaio quattro itinerari intitolati "L'Oceano Indiano, paradiso su mare" che si estende su una quindicina di giorni. La prima crociera è stata un franco successo poiché 400 passeggeri, principalmente di La Riunione, hanno imbarcato a bordo della nave per questa partenza storica. Hanno avuto la possibilità di rilassarsi sulla spiaggia di Mahé, scoprire le ricchezze naturali dell'arcipelago di Seychelles, apprezzare le culture e l'arte di vivere di alcuni più belle destinazioni del Madagascar come la città di Antsiranana, Nosy Be e Tamatave. Dopo il suo viaggio nell'Oceano Indiano, la nave metterà il capo sul Mediterraneo l'8 marzo prossimo in occasione di una crociera di 30 giorni "Dall'Oceano Indiano al Mediterraneo antico". Durante tutta la primavera, garantirà molti giri nel Mediterraneo orientale. Nel corso della loro crociera a bordo della Costa neoClassica, i viaggiatori potranno approfittare delle numerose attrezzature ed impianti della nave per citare soltanto il suo spazio benessere e molte altre zone dedicate agli svaghi ed all'intrattenimento.

Fatte il giro del mondo con Holland America Line

Pubblicato il 10/02/2015, da Matteo Profili Nella categoria Porti ed escursioniCompagnieNavi da crociere

I più bei porti del mondo saranno le tappe di predilezione della compagnia Holland America per le sue offerte di crociere in giro del mondo. Riservate il vostro giro a bordo di MS Amsterdam. Una crociera poco costosa ed ideale per tutta la famiglia Il giro del mondo con Holland America Line conta scali poco comuni. Per un viaggio tra 47 e 116 giorni, i passeggeri avranno il privilegio di scoprire i porti autentici o moderni della Nuova Zelanda, dell'Australia e dell'Asia. Le partenze da Fort Lauderdale saranno organizzate fin dal mese del febbraio 2015. Il giro è proposto in pensione completa, con una presa incarico completa delle notti in cabina, della ristorazione e delle bevande richieste a bordo di MS Amsterdam. Altre prestazioni sono anche incluse nell'offerta, come le tasse portuali e la partecipazione alle attività organizzate durante le traversate. Gli scali principali del giro del mondo I passeggeri avranno un nuovo sguardo su Auckland durante questo giro con Holland America Line. Al nord della Nuova Zelanda, la più grande città dell'isola accoglie i suoi ospiti nei suoi due porti naturali di Waitemata e di Manukau. Un seguito di siti per la nautica ed il trekking in piena natura si offre agli innamorati di scoperte. Del parco del Auckland Domain fino al Westhaven Marina, le attività convengono a tutti. In Australia, Sidney è una fermata raccomandata e ricca di siti inediti. Sugli argini della grande baia di Jackson, gli ospiti sono invitati ad impregnarsi di un'atmosfera vivificante. Le vaste spiagge di Sidney sono anche propizie al rilassamento. I famosi spot di Manly e Bondi accolgono bagnanti e sportivi una grande parte dell'anno. Passando per la Tailandia, il giro del mondo in compagnia di Holland America Line si ferma sulla bell'isola di Phuket. Qui, le mini crociere sono legione. Alla vela, le escursioni avvengono nel cuore del mare di Andaman ed invitano famiglie e coppie in vacanza d'eccezione.

Apprezzate la festa di San Valentino in crociera

Pubblicato il 10/02/2015, da Matteo Profili Nella categoria Porti ed escursioniCompagnieNavi da crociere

Offrite una bella evasione memorabile in coppia in mare. Le compagnie mettono ormai un punto d'onore a soddisfare gli innamorati installando comodità specifiche a bordo delle loro navi. Perché partire in crociera per San Valentino? Le compagnie di crociere fanno concorrenza ogni anno in immaginazione per spingere le coppie a celebrare degnamente San Valentino. Fare piacere a sé stesso ed al suo coniuge, tale è l'obiettivo di queste formule oggi con preferenza. Le offerte classiche si adattano anche alle coppie. È tra l'altro è possibile partire all'ultimo minuto e beneficiare dei numerosi vantaggi di questa formula. Un San Valentino sotto il segno del benessere Approfittate della vostra crociera per coccolarvi in due. Gli spazi cocooning dotati di infrastrutture moderne seducono agli innamorati. Gli angoli sauna, hammam e Spa per coppie sono accessibili a bordo delle navi. Le formule di cura sono anche in adeguatezza con le necessità ed i desideri d'evasione in due. Nel mese di febbraio, il prezzo delle traversate è specialmente studiato per la felicità delle coppie che partono all'improvviso o che hanno preparato le loro vacanze molte settimane in anticipo. Con MSC Crociere tra l'altro, la formula "pronto da imbarcare" proposta a febbraio è associata ad una riduzione tariffaria esclusiva. Romanticismo garantito in crociera fluviale Più intimisti, le navi dedicate alle crociere fluviali si rivolgono alle coppie di tutte le età. Navigano i corsi di acqua più romantici del mondo, che programmando scali inedite. Lungo il canale San Martino tra l'altro, le mini crociere sono una buona idea d'evasione per San Valentino per scoprire Parigi sotto un altro angolo. Tre giorni bastano per ritornare interamente soddisfato del vostro viaggio in coppia. Molte visite infatti sono citate nei programmi. A bordo, le sere intimiste e divertenti sono numorose.

Ricerca una crociera
Destinazione 
Data di partenza 
Città di partenza 
Seguici su :