Aranui la promessa di un soggiorno indimenticabile nelle isole Marchesi

Pubblicato il 24/03/2015, da Matteo Profili Nella categoria Porti ed escursioniCompagnieNavi da crociere

Il Pacifique Sud abbonda di isole paradisiache, belle, affascinanti ed il cui incanto sembra essere impercettibile, ma ovvio. Le isole Marchesi, situate ad 1 600 chilometri di Tahiti, sono luoghi mitici da esplorare grazie ad una crociera. Con la compagnia Aranui, i più grandi segreti delle isole dell'arcipelago delle Marchesi si lasciano rivelare al ritmo della traversata. Una lunga storia d'amore Aranui è una parola Maori che significa "Il Grande Cammino". La storia di Aranui risale nel 1954 quando la famiglia Wong decide di acquisire un cabotiero per consegnare merci a destinazione dell'arcipelago dei Tuamotu. Questa prima nave è sostituita da una barca di legno battezzata Aranui e che trasporta prodotti verso le isole Marchesi. Dopo il naufragio di quest'edificio, i proprietari acquistano tre navi nel 1971. L'impresa familiare prende la denominazione di compagnia Polinesiana di Trasporto Marittimo nel 1986 ed il concetto di nave mercantile mista appare dopo la trasformazione dell'una delle navi, destinata ad accogliere anche passeggeri. Una flotta modernizzata Man mano, la flotta della compagnia si modernizza per offrire una migliore comodità ai viaggiatori pur trasportando merci verso questo paradiso della fine del mondo, le sei isole abitate dell'arcipelago delle Marchesi. Nel 1990, Aranui 2 sostituisce Aranui 1. Dal 2003, Aranui 3 prende il relè con i suoi 117 metri di lunghezza, la sua piscina, il suo solarium e le sue 85 cabine spaziose destinate ad accogliere 200 passeggeri. Partendo da Tahiti, potete andare alla scoperta dei siti meravigliosi dei Tuamotu, delle acque cristalline della laguna di Fakarava e dell'arcipelago delle Marchesi in una comodità assoluta. Si tratta di una formula tutto incluso dove la bellezza dei paesaggi ribadisce il calore dell'ambiente polinesiano. Da settembre 2015, Aranui 3 sarà sostituita dalla Aranui 5 che farà lo stesso tragitto del suo predecessore.

Alla scoperta della costa norvegese con Hurtigruten

Pubblicato il 24/03/2015, da Matteo Profili Nella categoria Porti ed escursioniCompagnieNavi da crociere

Hurtigruten imbarca i suoi passeggeri per un viaggio indimenticabile nel Gran Nord grazie ad una crociera vintage a bordo della sua nave MS Lofoten. Quest'evasione di 7 giorni e di 6 notti alla conquista dei fiordi norvegesi comincerà il 15 aprile 2015. Un viaggio nel cuore della costa norvegese Nel nord dell'Europa, la Norvegia è una destinazione privilegiata di quelli che amano essere in comunione con la natura. La presenza dei fiordi contribuisce ad attizzare la curiosità degli ospiti che vengono ad ammirare queste valli scolpite nella roccia, uscite di vecchi ghiacciai, e che sono diventate i simboli della Norvegia. Alcuni fiordi come quello di Geiranger sono decorati di cascate d'acqua che ondulano graziosamente in tutta la loro lunghezza. L'aurora boreale, questo fenomeno luminoso che esiste soltanto nei poli, costituisce anche un'attrazione della Norvegia da apprezzare in occasione di questa crociera durante la quale l'atmosfera nostalgica degli anni 60 è all'onore.   MS Lofoten, il drakkar dei tempi moderni Inizialmente concepito per collegare più rapidamente i 34 porti norvegesi, Hurtigruten, espresso costiero in italiano, accoglie a bordo delle sue navi i passeggeri desiderosi di partire alla scoperta del Gran Nord. La MS Lofoten, una delle più vecchie navi della flotta propone per questa scappatella un quadro semplice ed una decorazione concepita interamente in uno spirito sixties, delle cabine ai saloni, passando per i bar ed i ristoranti.   Evasione garantita in crociera espresso costiero Questo viaggio di scoperta con Hurtigruten comincia a Bergen, una città considerata come la più bella della Norvegia. Il luogo tira il suo incanto dalle sue case in legno ai colori cangianti e dai suoi moli che sono classificati al patrimonio mondiale dell'Unesco. Prima di arrivare a Kirkenes, la ultima tappa di questa traversata, passerete per il Capo Nord, il punto più settentrionale dell'Europa. Troverete paesaggi variati, punteggiati di ghiacciai e di belle scogliere.

Internet: ancora e sempre anche in crociera

Pubblicato il 10/03/2015, da Matteo Profili Nella categoria CompagnieNavi da crociere

I risultati di un sondaggio pubblicato sul Daily Mail alla fine di gennaio 2015 possono sorprendere: solo un passeggero su dieci vuole e può dimenticare Internet il tempo di una crociera… Internet: primo criterio di scelta di una nave di crociera Smartphoni, PC portatili ed altre tablet sono ormai fra gli indispensabili a portare in crociera per la maggioranza dei passeggeri. Se per altri, questo tipo di viaggio aiuta a staccarsi di un quotidiano di routine, per molti, è primordiale consultare la sua posta elettronica e le attualità su Internet sul mare. La copertura della rete WiFi fa dunque parte dei criteri di scelta di una nave di crociera, soprattutto per la giovane clientela che non vuole soprattutto tagliare i ponti con i suoi amici sulle reti sociali. Ma ciò che ne è allora della qualità degli scali, delle escursioni e degli itinerari? Tutti questi criteri che si credevano importanti fino allora passano infatti in secondo piano, o in terza posizione dei condizioni imposte da questi croceristi nuova generazione. Un connessione di buona qualità e soprattutto permanente Per coccolare i loro passeggeri, quasi tutte le compagnie propongono ormai un collegamento Internet a bordo delle loro navi. E le più moderne, come la Quantum of the Seas di Royal Caribbean, suggeriscono anche una copertura permanente ad alto flusso nei suoi spazi comuni e nelle sue cabine. Questa nave della classe Quantum, rifinita fine 2014 nei cantieri Meyer Werft, dispone di una capacità d'accoglienza di circa 5000 passeggeri. L'edificio organizzato su 16 piani dispone anche di un totale del 2090 cabine, fra cui una trentina specialmente dedicata alle persone con mobilità ridotta. Con questa nuova tendenza, le navi allargano i loro punti Internet per permettere a quelli che non avrebbero telefoni e tlabet di navigare al loro modo via computer molto efficienti.

Scoprite l'incanto delle Isole Baleari in crociera

Pubblicato il 10/03/2015, da Matteo Profili Nella categoria Porti ed escursioniCompagnieNavi da crociere

L'autenticità del paesaggio delle Isole Baleari forza l'ammirazione dei visitatori. Da Maiorca a Formentera, da Ibiza a Minorca, ogni angolo di terra è degno d'interesse. Verso la conquista delle più grandi isole Scalo privilegiato delle navi in crociera nelle Isole Baleari, Maiorca è la più grande isola dell'arcipelago. Il suo porto di Palma è la porta d'entrata verso le meraviglie architetturali e naturali dell'isola. Qui, i circuiti si apprezzano non lontano dall'imbarcadero. Gli innamorati di storia programmano un giro del patrimonio gotico di Palma: dal castello di Bellver alla basilica di Sant Francesc. Nelle isole Pityuses, Ibiza è uno scalo inevitabile per molte navi di crociera. Conosciuta per le sue discoteche, Ibiza è anche apprezzata per le sue città costiere circondate da immense spiagge bianche. Le navi accostano nel porto principale di Eivissa, città dichiarata patrimonio dell'umanità. Tra due ore di riposo alla spiaggia, i passeggeri sono invitati a fare il giro del centro storico e della città alta. Secondo i resoconti storici, quest'ultima è fra le più vecchie città del mondo. Con quala compagnie partire in crociera alle Isole Baleari? La compagnia MSC Crociere compone itinerari nelle Isole Baleari fra i suoi numerosi programmi di crociere in Mediterraneo. Con partenza dal porto della Spezia tra l'altro, le brevi traversate di 5 giorni sono proposte in pensione completa con la presa a carico di bevande, dei pasti e dell'accesso ad alcune animazioni ed attività a bordo delle navi. Con Costa Crociere, le vacanze nelle Baleari possono programmarsi tutto l'anno. La durata delle traversate varia anche in funzione delle stagioni. La maggioranza delle crociere da 5 ad 8 giorni sono proposte con partenza da Savona. Le navi moderne e comode, come Costa Diadema, attraverseranno le Isole Baleari per quest'anno 2015.

Disney Cruise Line prepara le sue traversate con i Jedi

Pubblicato il 25/02/2015, da Matteo Profili Nella categoria Porti ed escursioniCompagnieNavi da crociere

La compagnia Disney Cruise Line reinventa le traversate animate con la sua futura serie di crociere Star Wars. Dal mese di gennaio 2016, vivete questo blockbuster in live. Otto crociere inedite La Disney Fantasy, una delle navi principali della compagnia Disney Cruise Line, imbarcherà i suoi passeggeri per la destinazione Caraibi. Durante il giorno speciale Jedi, i passeggeri avranno la possibilità di iniziarsi all'uso della famosa sciabola laser all'Accademia Jedi o partecipare a diversi giochi per provare il loro livello di conoscenze su questo kolossal firmato George Lucas. Le serate saranno dedicate agli adulti che approfitteranno della traversata sulla Disney Fantasy per gustare tutti i cocktail e bevande specialmente concepite sulla tematica Star Wars. La discoteca di Disney Fantasy prenderà arie di Cantina di Mos Eisley in occasione di queste traversate inedite. La Cantina di Mos Eisley, è il famoso bar dove gli eroi del quarto episodio prendono appuntamento. Un programma ricco di nuove sensazioni Approfittate delle vostre vacanze sulla Disney Fantasy per prendere fotografie souvenir con il famoso Dark Vador. Altre grandi figure dell'saga come Boba Fett e Chewbacca saranno anche della partita. I bambini avranno anche il loro gruppo di sorprese e di animazioni preparate a bordo. I più grandi saranno onorati di vedere o rivedere i primi 6 episodi di Star Wars. Quali itinerari per le crociere Star Wars? Le otto crociere proposte da Disney Cruise Line da gennaio all'aprile 2015 solcheranno i porti dei Caraibi. Le traversate prtendo da Port Canaveral faranno ad esempio una fermata a Cozumel dove i passeggeri combineranno piaceri di sole, spiaggia e scoperta di siti storici maya. La nave si attraccherà anche nel porto di George Town, capitale di Grande Cayman. Uno scalo sull'isola privata di Disney Castaway Cay è anche in programma.

Ricerca una crociera
Destinazione 
Data di partenza 
Città di partenza 
Seguici su :